Termometri: addio al mercurio, ma i nuovi?

Secondo un’indagine telefonica del Codacons, infatti, i consumatori giudicano i moderni termometri digitali "imprecisi, complicati e troppo cari". L’ 80% degli iscritti al Codacons contattati rimpiange il vecchio termometro a mercurio, mentre il 98% considera i sostituti troppo cari. Ma il dato più preoccupante è che il 70% delle persone contattate dichiara che la misurazione è imprecisa, mentre il 25% dichiara che sono troppo complicati.Tra gli italiani che rimpiangono meno il vecchio termometro le famiglie con bambini piccoli, mentre sono prevalentemente gli anziani a considerare troppo complicato il nuovo termometro (l’80% delle persone con più di 65 anni lo trova complicato). Rispetto al troppo caro è sicuramente vero: il termometro a mercurio costava mediamente 4,50 euro, mentre i nuovi termometri, tra digitali a contatto e auricolari a raggi infrarossi, oscillano mediamente tra 6 e 49 euro.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Termometri: addio al mercurio, ma i nuovi?