The chronicles of Riddick

Un film dalla sceneggiatura non all’altezza del primo episodio ma avvincente e dagli effetti speciali potenti (a volte ridondanti) che vede sempre l’antieroe Riddick al centro dell’attenzione. Vin Diesel, ricalalatosi nel ruolo che lo lanciò nel dorato mondo dello star system, si presenta al massimo della forma fisica per offrire ancora un saggio della sua abilità nei film d’azione. La trama del film è abbastanza semplice, con il criminale in fuga Richard B. Riddick che si ritrova nel bel mezzo di uno scontro tra due agguerrite bande rivali in lotta per il potere: una misteriosa Setta guidata dal crudele Lord Marshal intenzionato a scatenare la cosiddetta 10° Crociata e la razza Elementare che ha il suo rappresentante nell’Ambasciatrice Aeron. Con 130 giorni di riprese, più di 300 comparse addestrate a combattere e 400 artisti impegnati nella creazione di modellini molto curati e tecnologici, “The chronicles of Riddick” può essere definito l’opera maggiore del regista David Twohy. E’ lo stesso autore a prendere però le distanze dal primo episodio “Pitch Black” sottolineando alcune differenze sostanziali come l’evoluzione personale di Riddick che si riabilita passando da killer ad eroe positivo ed i cambiamenti della sceneggiatura che spostano la classificazione da horror a fantascienza. Le maestose scenografie del tedesco Holger Gross (Windtalkers), le luci di Hugh Johnson (1492 – La conquista del paradiso) e gli effetti speciali di Peter Chiang (Supergirl – La ragazza d’acciaio) rendono il film gradevole a chi, senza grosse pretese di contenuti, vuole passare circa due ore all’insegna dell’azione. In sintesi, possiamo affermare che la pellicola sarà sicuramente apprezzata dagli amanti del genere e dalla moltitudine delle ammiratrici dell’atletico Vin, ma ciò che resta dopo aver visto il film è un pensiero: non sempre a budget maggiori corrispondono film di qualità migliore… ma questa è Hollywood.

di Flavio S.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > The chronicles of Riddick