There will be a light, Ben Harper

Ben
Harper, dopo il clamoroso successo del suo sesto
disco “Diamonds on the inside”, si appresta a stupire ancora gli
amanti della buona musica con il nuovo album “There will be a
light”. In uscita il 17 settembre, questo cd offre una collaborazione tra
l’artista californiano ed i Blind Boys Of Alabama, il più famoso gruppo
gospel della nostra epoca. Dall’incontro tra il Bluesman Harper ed i Blind
Boys sul palco del New Orleans Jazz & Heritage Festival nel 2001 è nato
subito quel feeling che a distanza di circa tre anni si è concretizzato in
quella che in molti ritengono un’opera destinata a durare. Con
l’accompagnamento degli Innocent Criminals, in “There will be a
light”, Ben ed i Blind boys si metteranno alla prova con i classici del
country-gospel come “Satisfied mind” e con brani dello stesso Harper
come “Picture of Jesus”. Una perla all’interno del cd sarà
l’interpretazione di “Well, well, well”, un brano molto raro scritto
da Bob Dylan e Danny O’Keefe. Dal festival del 2001 e dopo qualche piccola
collaborazione, che ha comunque fruttato ben due Grammy Awards al gruppo degli
oramai settantenni e cechi Blind Booys Of Alabama, il feeling tra la band ed
il musicista sembra avere trovato la sua consacrazione. E’ lo stesso Ben
Harper a descrivere l’esperienza di “There will be a light” come
“una delle più eccitanti esperienze musicali” nata dall’unione del
soul moderno e dalla tradizione del gospel. Nei negozi dal 17 settembre 2004,
questo album rappresenta una piccola perla per tutti gli amanti della buona
musica.

di Flavio S.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > There will be a light, Ben Harper