Tomato Conference 2005

Con una guida d’eccezione: il noto giornalista enogastronomico Paolo Massobrio. Un vero e proprio viaggio fra i profumi e i sapori delle terre siciliane con visite guidate alle zone di produzione e ai mercati del principe della dieta mediterranea, Sua Maestà il Pomodoro. Così si preannuncia la quarta edizione della Tomato Conference, che si svolgerà in Sicilia dal 24 al 27 maggio 2005: non solo e semplicemente un convegno in cui discutere e confrontarsi sugli usi e le attitudini dei consumatori europei dell’invitante bacca rossa, ma anche l’occasione per scoprire la ricchezza gastronomica locale con degustazioni servite fra le bellezze architettoniche e i gioielli archeologici dell’Isola. E una guida d’eccezione: il noto enogastronomo Paolo Massobrio, autore del celebre volume “Il Golosario, guida alle 1000 e più cose buone d’Italia” e presidente della giuria che recentemente, nell’ambito di Agrifood (il 1° Salone internazionale del prodotto agroalimentare di qualità), ha assegnato il premio “Golosario” a diciotto delizie culinarie del Made in Italy. Sarà lui ad accompagnare, attraverso i seducenti percorsi del gusto, gli ospiti della Tomato Conference, che riunirà esperti del settore provenienti da tutto il mondo, circa 400 persone, tra produttori, tecnici, traders, importatori, esportatori, buyers della Grande Distribuzione Organizzata, giornalisti e associazioni di consumatori. E con lui ci saranno pure i cuochi della rinomata Scuola di Cucina “Angelo Celletti” di Formia, che predisporranno diversi piatti in cui i pomodori saranno protagonisti di gustosissimi abbinamenti. Un nuovo approccio al business dell’irresistibile signore in rosso aperto al mondo della gastronomia che entrerà a pieno titolo fra gli argomenti di discussione della prossima Tomato Conference 2005, organizzata da Syngenta Seeds allo scopo di individuare nuove opportunità di mercato per quello che rimane oggi l’ortaggio più venduto in Italia e in Europa, in termini di valore.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Tomato Conference 2005