Torna Cruise con Mission: Impossible 3

Un inconveniente che fece slittare di un anno l’avvio del film, tanto che Tom Cruise continuò il suo lavoro con "La Guerra dei Mondi". Dopo Carnahan arrivò David Fincher, il quale poi si ritirò per lavorare nel film "Lords of Dogtown". Infine fu la volta, quella buona, di J. J. Abrams, già famoso per la serie televisiva "Alias". Scelto il regista, le riprese iniziarono nel 2005 con ben due anni di ritardo, superando anche le difficoltà dell’impegno preso da Tom Cruise nella "Guerra di Mondi" e dei dubbi della Paramount che non sapeva se proseguire dopo le confessioni pubbliche del protagonista su amore e fede. Dopo la il sì della major, la potente macchina della produzione si è messa in moto e, per l’occasione, sono stati utilizzati persino gli studi della Paramount, per ben diciotto anni unicamente dedicati a Star Treck. Per
‘’Mission: Impossible 3", Tom Cruise veste per la terza volta i panni dell’agente speciale Ethan Hunt: nel primo "Mission: Impossible", Hunt doveva riuscire a smascherare la spia che l’aveva incastrato; nel secondo l’agente speciale e la sua squadra venivano incaricati di rubare un pericoloso virus prima che cadesse nelle mani sbagliate. In questa terza avventura, Ethan dovrà invece confrontarsi con la missione della sua vita. Nel mirino sembra esserci finita anche la sua compagna. Gli effetti speciali, le emozioni e gli intrecci non mancano, del resto sono peculiarità che hanno caratterizzato i due film precedenti. Le prime immagini del trailer? Sono quelle di un motoscafo lanciato a tutta velocità sul Tevere di fronte al palazzo di Giustizia a Roma. Cruise vestito da prete in Vaticano. Esplosioni, fughe in macchina e tanto altro… Riprese effettuate nel Luglio 2005 in Italia, quando la produzione si era trasferita nella reggia di Caserta e subito dopo nella capitale. Da Roma a Shanghai, prima volta per un film di budget elevato (siamo arrivati a 150 milioni di dollari). Circa un quinto del film è infatti ambientato in Cina. L’attore irlandese Jonathan Rhys-Meyers, interprete di "Mission: Impossible 3", afferma che nel film c’è il meglio di De Palma e Woo. “Il regista Abrams ha preso tutte le componenti positive del "Mission: Impossibile" di De Palma insieme alle sfavillanti scene d’azione di Woo e le ha mixate con una sceneggiatura molto intelligente”, ha detto l’attore elogiando il film”. Profondamente ingegnoso grazie all’acutezza del regista e al cast di attori di enorme talento come: Cruise, Hoffman, Crudup, Ving Rhames, Laurence Fishburne, Billy Crudup, Michelle Monaghan, Keri Russell, Maggie Q. Guarda il trailer di MISSION: IMPOSSIBLE 3WINDOWS
MEDIA PLAYER o REAL MEDIA

Michele Moscoloni

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Torna Cruise con Mission: Impossible 3