Torna Distraction, debutta Urban Legends

Se immutata resta la formula del programma, sono invece 10 i nuovi giochi introdotti per questa edizione. Sette puntate all’insegna del divertimento per adulti e teenager, all’insegna della consueta demenzialità delle prove che l’hanno reso celebre, ma senza gli eccessi che hanno scatenato polemiche nelle passate edizioni. Per quanto riguarda le prove, quelle "clou" saranno il "muro sagomato" e quella finale che permetterà di portare a casa un’automobile. Un’auto che quest’anno non sarà esposta a martellate e mattonate, ma arriverà sana e salva nel garage del concorrente, tra i sette che partecipano al gioco (quattro badanti e tre maggiordomi), che riuscirà a portarsela a casa. Sempre lunedì 15 ottobre, ma in seconda serata, debutta "Urban Legends". Accompagnato dall’affascinante brasiliana Regina Fioresi, la "iena" Andrea Pellizzari racconterà storie straordinarie tra verità e leggenda, attraverso ricostruzioni di fatti. Protagoniste saranno le così dette leggende metropolitane, storie solo apparentemente incredibili, modificate magari nei passaparola o che, pur sembrando reali, sono frutto della fantasia. Urban Legends accompagnerà lo spettatore lungo il sottile confine tra realtà e leggenda, tra vero e verosimile, ma con uno stile divertente e divertito, scherzando su sei storie per ogni puntata, ricostruite sulla base di testimonianze e interviste ai protagonisti. Tra queste, solo due risulteranno vere e sarà compito del telespettatore provare a indovinarle attraverso indizi e suggerimenti sul filo dell’assurdo.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Torna Distraction, debutta Urban Legends