Torna Tim Burton: La Sposa Cadavere

Girato con la tecnica dello "stop-motion", "La Sposa Cadavere" ci trasporta in un villaggio europeo del 1800, dove Victor (con la voce di Johnny Deep) per effetto di un matrimonio combinato diviene il promesso sposo di Victoria (con la voce di Emily Watson). Durante il viaggio che porterà Victor dalla sua Victoria, egli si ferma in un bosco per riposare un po’. Viene incuriosito da un ramoscello con la forma di un dito. Incosciente di quello che gli sarebbe capitato, Victor infila l’anello nuziale al ramoscello recitando il famoso rito nuziale. Il ramoscello si rivela il dito di una giovane defunta, la sposa cadavere (con la voce di Helena Bonham Carter) che prende sul serio il rito e costringe Victor a scendere negli inferi. La Terra dei Morti si rivela più vivace del severo mondo vittoriano in cui Victor è cresciuto, ma è anche vero che nel regno dei vivi c’è una sposa che lo attende. La vivacità e l’allegria dell’oltretomba, che Burton mette in risalto in questo film, costituiscono le carte vincenti del regista. La Terra dei Morti non è più sinonimo di horror ma di felicità e di spensieratezza, un cosmo dove ci si vuole bene. Burton ha volutamente rovesciato la normale concezione del regno dei morti, contrapponendola poi a quella dei vivi. Il suggestivo risultato è di burtoniana immaginazione, dove il ribaltamento del concetto di caldo-freddo si riflette sulle musiche. Anche l’aspetto sonoro vive infatti di divisioni: più vivaci nell’oltretomba e più deboli e tristi nella terra dei vivi. "La Sposa Cadavere" è l’ennesimo saggio delle capacità di Tim Burton, capace di sfornare un’opera ironica ed emozionare, attraverso temi inconsueti e "prospettivamente scorretti". "La Sposa Cadavere" esce venerdì 28 Ottobre, su distribuzione Warner Bros.
Michele Moscoloni

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Torna Tim Burton: La Sposa Cadavere