Tribal marketing: ecco la pubblicità Milka che unisce le persone

milka_jugo.it

Non tutte le aziende riescono a sviluppare una buona idea di tribal marketing, ma l’azienda Milka sorprende tutti i concorrenti prendendo la definizione di questa strategia alla lettera.

Descriveremo brevemente ciò che è accaduto, tramite questo espediente pubblicitario ideato da un’agenzia argentina per creare un’esperienza collettiva attorno al Brand di Milka.
La Milka è riuscita ad unire le persone attorno ad un distributore di cioccolata Milka, quest’ultimo situato nel bel mezzo di una piazza, probabilmente una zona pedonale dove è stato possibile realizzare tutto questo.
Il tutto si presenta come un gioco dalle regole semplici: il distributore automatico dona cioccolata a chiunque prema il pulsante rosa alla base del distributore e, contemporaneamente, afferra la zampa della statua raffigurante la mucca bianca e viola della Milka, che porge uno zoccolo al partecipante. Quelllo che le persone non sanno è che la mucca si allontana dal distributore ogni talvolta che si preme il pulsante, per cui la distanza costringe il partecipante a chiedere aiuto ad altre persone attorno a lui. Un complice sfida le persone a dare una mano ad uno sconosciuto, invita la gente a partecipare al gioco. In breve si vede come accorrono bambini, adolescenti, adulti ed anziani, in tanti partecipano a questa iniziativa, e il distributore premia i giocatori regalando cioccolato Milka accompagnato con il suono di un campanaccio.
Inoltre la campagna è stata diffusa su Youtube, raggiungendo in breve tempo milioni di visualizzazioni e consensi in un batter d’occhio (vedi il video su Youtube da qui).

L’esperimento ludico è riuscito, chi partecipa a questo gioco vince il prodotto dell’azienda, ma questa semplice strategia in realtà riesce a cogliere l’essenza stessa del Tribal Marketing, sarebbe a dire creare un legame fra persone, apparentemente senza avere niente in comune fra di loro, in un’esperienza emotiva che farà ricordar loro il Brand del prodotto, ossia la cioccolata ottenuta in regalo.
Non a caso Bernard Cova, autore del libro Il Marketing Tribale, definisce la tribù come un insieme di individui con caratteristiche sociodemografiche differenti, collegate da una stessa passione o esperienza, perciò capaci di azioni collettive vissute in maniera intensa nonostante siano azioni effimere.
L’iniziativa coglie nel segno, la Milka crea una situazione piacevole, fortifica un sentimento comunitario di persone che sono suoi consumatori, o che potranno diventare potenziali consumatori, ed essa riesce a creare un senso di appartenenza tramite un gioco.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Tribal marketing: ecco la pubblicità Milka che unisce le persone