Triennale: Le Ceramiche Di Ugo La Pietra

Sono presentate diverse tipologie di prodotto, realizzate dagli anni ottanta a oggi: brocche, piatti, centritavola, vassoi, salvadanai.Ne traspare così la figura del designer che lavora da sempre in stretta collaborazione con le comunità artigiane confrontandosi con queste realtà per coniugare una progettualità attenta alle tecniche, ai materiali, alla produzione con la libera creatività.Le ceramiche di La Pietra, un vero e proprio omaggio ai centri che in Italia fabbricano manufatti ceramici, si distinguono per l’impiego dell’ornamento di matrice postmodernista, il confronto con materiali e culture diverse, la scelta di intervenire e ridisegnare diverse culture regionali, l’uso di un ironico linguaggio di progettazione caratterizzato da mutazioni di scala e gusto della variazione."Le Ceramiche Di Ugo La Pietra" propone opere chiamate a rappresentare l’intera produzione dell’artista: dal piatto in porcellana Bagnante (1987) all’omaggio a Gio Ponti attraverso la serie Scaramantici (2000) fino ai contenitori Interno/Esterno (1978/2008) e ai Libri aperti (2004/2008).Nuove modalità per rinnovare la tradizione e confrontarsi con l’oggetto souvenir sono invece esemplificate da progetti come il Salvadanaio ligure (2006) e i Souvenir di Vietri sul Mare (1999/2008).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Triennale: Le Ceramiche Di Ugo La Pietra