Truman Capote: a sangue freddo

Basterebbero questi numerosi, quanto ambiti, riconoscimenti a spingere il pubblico in sala, ma la storia di Truman Capote è di quelle che non si dimenticano. Nato il 30 settembre 1924 a New Orleans, lo scrittore e sceneggiatore americano si è sempre distinto per un carattere piacevole e, al contempo, arrogante. Dai dissapori col celebre Robert Frost ai tempi del New Yorker alle pagine del Southern Gothic Novelist, fino al successo di "Colazione da Tiffany" e alle critiche di "A sangue freddo": ‘Truman Capote è stato un personaggio davvero controverso. Proprio su questo elemento si fonda "Truman Capote: a sangue freddo" del regista Bennett Miller, un film che non vuol essere una semplice biografia, ma grazie alla saggia sceneggiatura di Dan Futterman e alla magistrale interpretazione di Philip Seymour Hoffman, diventa un affondo nella genesi del discusso "A sangue freddo". Ci ritroviamo così nel 1959, con Truman Capote a ritagliare la notizia dell’efferato omicidio della famiglia Clutters dalle pagine del New York Times. La vicenda di questi coltivatori del Kansas ha scosso l’animo di Capote, tanto da indurlo ad indagare di persona sull’effetto che questa ha avuto sulla piccola comunità di Holcomb. Ricevuto il via libera dal New Yorker, Capote parte per questa avventura insieme all’amica Harper Lee (Catherine Keener), il futuro premio Pulitzer per "Il buio oltre la siepe". Nei suoi piani c’è un articolo, ma la realtà di provincia e l’incontro con i killer Perry Smith e Dick Hitckock lo inducono ad un’opera innovativa e quantomai coraggiosa. Nasce infatti un libro sullo scontro tra le due facce dell’America, una sicura e protetta, quella dei Clutter, e l’altra amorale e senza scrupoli dei loro assassini. Per arrivare alla stesura di "A sangue freddo" la strada è però lunga e piena di dubbi ed insidie. "Truman Capote: a sangue freddo", interpretato da un sensazionale Philip Seymour Hoffman, arriva al cinema sabato 18 Febbraio, su distribuzione Sony Picures.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Truman Capote: a sangue freddo