TV mobile: al via la sperimentazione del DVB-SH

La sperimentazione del DVB-SH (Digital Video Broadcasting – Satellite Services to Handhelds) avrà luogo a Torino, dove i siti cellulari messi a disposizione da 3 Italia offriranno copertura indoor nel centro della città e le torri di trasmissione di RAI e Raiway offriranno la copertura outdoor della città e sui veicoli. Alcatel-Lucent fornirà invece i sistemi DVB-SH, pianificherà e integrerà la rete e fornirà il supporto tecnico necessario al buon svolgimento della sperimentazione.

Come spiegato da Andreas Schneider, amministratore delegato di Alcatel-Lucent Italia, "per la prima volta nel settore, si potranno vedere le capacità di una rete di tv mobile broadcast di soddisfare contemporaneamente le esigenze di servizio degli operatori mobili e di quelli televisivi, in condizioni di utilizzo indoor, outdoor e in auto". Segnaliamo, infine, che lo spettro della banda S (2,17-2,20 GHz) è disponibile in tutta Europa e può essere utilizzato per erogare in tutto il continente servizi mobili satellitari quali ad esempio la Mobile TV.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > TV mobile: al via la sperimentazione del DVB-SH