Tv per tutti: al via la campagna del Moige

"E’ necessario – prosegue – sensibilizzare i bimbi, ma senza tralasciare i genitori e le Reti televisive, troppo propense a ‘violare’ le fasce orarie destinate ai più piccoli". La campagna "Tv per tutti" è destinata ai bimbi dai 6 agli 11 anni ed avrà tra gli strumenti a disposizione una mostra, con pannelli illustrativi che propongono un "decalogo per il corretto uso della tv" e un teatrino di burattini. Nell’ambito della campagna sono stati inoltre attivati il sito Tvpertutti.it e il numero verde 800.93.70.70, in funzione dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 20, al quale segnalare episodi di tv violenta, volgare o lesiva della sensibilità dei minori. Allo stesso numero, ogni martedì e venerdì, dalle 9,30 alle 12.30, rispondono degli esperti per dare consigli sul corretto uso della tv. L’iniziativa, che si concluderà il prossimo 23 novembre a Milano, toccherà nell’ordine: Lazio, Campania, Puglia, Abruzzo, Toscana e Lombardia. Di seguito il decalogo di "Tv per tutti" per un corretto uso della Tv:1) Evita la tv prima di andare a scuola, meglio gustare la colazione tranquillamente insieme alla famiglia. Guardare la tv al mattino rende più difficile la concentrazione in classe. 2) Tieni spenta la tv durante i pasti, utilizza questa occasione di ritrovo per parlare con i tuoi. 3) Non tenere la tv accesa mentre fai i compiti, se ti distrai impieghi più tempo. Meglio studiare e poi rilassarsi davanti al programma preferito. 4) Mentre guardi la tv stai attento a non assumere posizioni scorrette, come stare sdraiato a pancia in giù con le mani sul mento; alla lunga può far male alla salute. 5) Mentre guardi la tv proteggi gli occhi, meglio rimanere ad almeno tre metri di distanza. All’inizio puoi divertirti a misurarli con il metro, con il tempo diventerà una sana abitudine. 6) Non tenere il volume della televisione troppo alto, danneggia l’udito e disturba vicini e familiari. 7) Mentre guardi i tuoi programmi preferiti stai attento a non mangiare in modo incontrollato, maglio fare una pausa per la merenda e poi tornare a guardare la tv. 8) Non regalare alla tv tutto il tuo tempo libero, usalo per fare anche altre attività che ami, magari all’aperto o in compagnia dei tuoi amici. 9) Concorda con i tuoi genitori per quanto tempo, al massimo, puoi guardare la tv ogni giorno; considera che un’ora al giorno durante la settimana e due ore al giorno nel week end dovrebbero bastare. 10) Se ne hai l’opportunità guarda la tv insieme a un adulto, così potrai parlare con lui di quello che senti e che vedi e lui potrà spiegarti le scene e le parole che non hai capito.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Tv per tutti: al via la campagna del Moige