Twitter e Facebook: Michelle Hunziker preferisce il mondo reale

Michelle Hunziker in copertina

L’era dei social network ha riscritto la regola dei “sei gradi di separazione”, ma in questo marasma di contatti e scambi di informazioni c’è anche chi sa dire basta, proprio in quello che è il momento di massimo splendore per i social network. A scagliarsi contro le amicizie digitali è Michelle Hunziker, conduttrice e showgirl molto amata dal pubblico, che ha scelto un’intervista ad “A” per dire la sua su social network e rapporti 2.0. “Presto mi toglierò da Twitter, mia figlia usa Ffacebook, ma non le concedo più di un’ora al giorno – annuncia Michelle Hunziker -. Cerco di trasmettere l’importanza del contatto vero, fisico”.

In base all’esperienza con la figlia Aurora, Michelle ha ben presente quali siano i limiti dell’esperienza dei giovani sui social network: “A quell’età chattano con persone che li attraggono. Dicono cose incredibili. Si confidano. Tramite Facebook si parlano, iniziano un rapporto ma non hanno il coraggio di incontrarsi. Più diventa intimo il rapporto, meno vogliono conoscersi. Hanno paura del confronto vero. E si lasciano. Vivono virtualmente dei rapporti e si lasciano virtualmente. È un argomento di cui si parla poco, ma i giovani di oggi vivono così”.

Di fronte a tale realtà (virtuale), Michelle Hunziker si dice preoccupata e auspica una riscoperta di pratiche più concrete, capaci di aggregare anche lontano da un monitor: “I social network possono dare assuefazione, sento di ragazzi che passano anche dieci, quindici ore al Pc - spiega ancora la showgirl svizzera -. Sono i giochi dei social network, che fanno con gente di tutto il mondo. Toglierli da lì è difficile. Purtroppo ci si mettono anche le scuole: danno tutti i compiti al computer. Non scrivono più, non si va più a fare la ricerca in biblioteca. Poi, mentre fanno i compiti, scatta la chat. Quindi fanno tutto contemporaneamente. C’è l’amico, l’altro amico, poi c’è Skype che tengono acceso. Aurora non è assuefatta, ma è la loro vita, il loro mondo”.

Eppure Michelle sembra aver trovato l’antidoto a questo modello di comportamento: “Invito tutti i suoi amici (di Aurora, ndr) a casa, anche se lei non vorrebbe. Poi si diverte, escono. Ma tutti quelli che ha conosciuto via chat non li incontrerà mai. Paura del giudizio”.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Twitter e Facebook: Michelle Hunziker preferisce il mondo reale