U2 a Milano: la città è pronta per i concerti

Mentre l’assessore comunale alle Attività produttive, Giovanni Terzi, cerca in extremis di "alzare il volume" dei concerti, la città di Milano accoglie i fan di Bono e soci per un doppio concerto che promette spettacolo e grande partecipazione.Dopo lo straordinario esordio di Barcellona, i 120 camion degli U2 hanno dunque trasportato in Italia l’immensa scenografia al centro di uno show moderno ed unico del suo genere. E se la band irlandese è pronta ad incantare, i circa 150 mila fan troveranno a Milano un’accoglienza "su misura". In occasione dei due concerti degli U2, il Comune ha infatti elaborato un piano d’intervento per favorire l’uso del trasporto pubblico, appositamente potenziato, e lasciare l’auto nei parcheggi di interscambio che saranno collegati allo stadio con un servizio navetta gratuito. In particolare, il servizio pubblico sarà così rafforzato: con 7.000 posti in più con il prolungamento dell’orario notturno della linea 1 della metropolitana, 16.000 posti in più tramite il potenziamento, con 18 vetture aggiuntive, sulla linea 16 – Duomo/De Angeli – Stadio, e sulla filoviaira 90/91 Stazione centrale – Lotto.Chi arriva in auto avrà a disposizione, al costo fisso di 2,60 euro, i parcheggi di interscambio di Molino Dorino, Bisceglie e Lampugnano con un’offerta complessiva di 5.300 posti auto. Nei pressi dello stadio si potrà inoltre usufruire del parcheggio San Leonardo, con 400 posti, e del parcheggio di San Carlo di altri 1.400. L’informazione sulla localizzazione dei parcheggi verrà fornita tramite pannelli mobili a messaggio variabile e fisso collocati in città e lungo le tangenziali. E’ previsto un servizio navetta gratuito di collegamento tra i parcheggi di Molino Dorino, San Leonardo e Bisceglie e lo stadio.Per migliorare il flusso e deflusso del traffico nei pressi dello stadio, non sarà consentito l’accesso degli autoveicoli ai parcheggi di via Tesio (esclusi i bus muniti di apposito pass), via Achille (a eccezione dei veicoli per il trasporto di disabili o per quelli di servizio muniti di apposito pass) e ai parcheggi di piazzale dello Sport.Sarà consentito, fino ad esaurimento posti, il parcheggio a pagamento nell’area compresa tra via Harar e via Tesio, dove sono a disposizione circa 800 posti. I tagliandi per la sosta potranno essere acquistati preventivamente presso le rivendite situate in via Novara, via Centauro e Lotto. Inoltre sarà istituita la sosta a pagamento (5,40 euro complessivi) su viale Caprilli, con un’offerta di circa 400 posti.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > U2 a Milano: la città è pronta per i concerti