UE: boicottaggio se Cina non riapre il dialogo

Nelle stesse ore il Dalai Lama stesso è tornando a parlare di Olimpiadi, esprimendo un giudizio favorevole sullo svolgimento dei Giochi a patto che si rispetti il diritto dei tibetani alla protesta pacifica. Il capo spirituale del Tibet ha sottolineato come il suo popolo non sia affatto anticinese né contrario alla scelta della Cina come paese ospite delle Olimpiadi. Il Dalai Lama ha poi ringraziato l’Europa per l’attenzione dimostrata in tema di libertà individuali.

La decisione dell’Unione Europea non è però stata altrettanto gradita dal Cio – Comitato Olimpico Internazionale. Il presidente Jacques Rogge ha infatti chiesto di non confondere lo sport con i problemi politici, giudicati irrilevanti per lo svolgimento di una manifestazione rivolta al popolo di tutto il mondo. Nel frattempo continua tra incertezze e problemi il viaggio della Fiamma Olimpica e l’Indonesia ha deciso di limitarne il percorso e di aumentare la vigilanza delle forze dell’ordine.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > UE: boicottaggio se Cina non riapre il dialogo