Ue: crescono alimenti e farmaci contraffatti

Secondo i dati illustrati da Laszlo Kovacs, riguardanti il 2005, il problema della merce contraffatta vede in prima linea i prodotti di tipo tessile. Spetta, invece, alla Cina il primato per il Paese d’origine della stragrande maggioranza dei prodotti contraffati importati in Europa, con il 64% di quelli sequestrati lo scorso anno nel vecchio continente.L’aumento rispetto al 2004 è di circa il 4%. In totale, il commercio di prodotti contraffatti è aumentato nel 2005 di circa 26,000 casi, par circa 75 milioni articoli sequestrati: 5 milioni erano cibi, bevande e alcolici, mentre oltre 500,000 le medicine contraffatte.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Ue: crescono alimenti e farmaci contraffatti