Uefa disastrosa, passa solo l’Udinese

Ad uscire con le ossa rotte dal giovedì di coppa è soprattutto il Milan, la cui crisi è ormai profonda. Le difficoltà del campionato tornano infatti in coppa dove la squadra guidata da Carlo Ancelotti illude i tifosi andando in vantaggio per 2-0 (Pirlo, Pato) con i tedeschi del Werder Brema per poi farsi rimontare sul 2-2. Un punteggio che, visto l’1-1 dell’andata, costa l’eliminazione ai rossoneri e forse la riconferma del tecnico Ancelotti, la cui panchina ora vacilla.Illusione e delusione anche per la Fiorentina che, chiamata all’impresa con l’Ajax dopo la sconfitta per 0-1 al Franchi, passa prima in vantaggio con Gilardino e si fa raggiungere nel finale. L’1-1 non basta ai viola che escono però a testa alta dalla Uefa.Male, anzi malissimo la Sampdoria. I blucerchiati perdono ancora contro il Metalist: dopo lo 0-1 dell’andata a Genova arriva un altro 0-2 al ritorno per una doppia sfida di coppa davvero deludente.Come detto, solo l’Udinese tiene alta la bandiera italiana: i gol di Pepe e Di Natale regalano ai friulani il passaggio del turno recuperando l’iniziale 0-1 (2-2 all’andata).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Uefa disastrosa, passa solo l’Udinese