UK: YouTube taglia i video musicali

Il mancato accordo economico con etichette discografiche ed artisti rappresentati dalla Performing Rights Society for Music ha infatti costretto Google, proprietaria di YouTube, a cancellare alcuni dei video presenti sulla propria piattaforma.Il caso riguarda, almeno per il momento, la Gran Bretagna, ma le crescenti richieste dell’industria musicale fanno presupporre che questo non rimarrà un caso confinato alla realtà britannica. Con ogni probabilità, dopo qualche screzio e nuovi accordi, i video torneranno online: impossibile rinunciarci, per YouTube e per gli stessi artisti.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > UK: YouTube taglia i video musicali