Umbria al ritmo di Musica per i borghi

Tra giugno e luglio le più belle piazze di Marsciano e dei borghi limitrofi saranno lo scenario della terza edizione di “Musica per i borghi”, la cui inaugurazione quest’anno sarà affidata alla frazione di Spina. L’11 giugno, il borgo farà da scenario al grande ritorno come musicista e cantante di Mauro Pagani con “Creuza de ma”. L’ex fondatore della PFM offrirà al pubblico uno spettacolo nato dall’appassionata rilettura dell’omonimo lavoro prodotto con Fabrizio De Andrè e diventato leggenda. Castiglione della Valle invece farà da sfondo, il 18 giugno, al concerto di Francesco Di Giacomo. L’inconfondibile voce del gruppo anni ‘70 Banco del Mutuo Soccorso presenterà “Beat-Less”, una singolare rivisitazione unplugged dei brani dei Beatles. Il 25 e 26 giugno il Festival torna a Marsciano: sabato 25, per tutti gli appassionati di musica cubana si terrà un concerto di Charanga Habanera, l’orchestra più rappresentativa della Timba, la nuova ‘frontiera’ della musica cubana. Domenica 26, invece, nel corso di una serata di beneficienza Lions Club andrà in scena lo spettacolo di Liricabaret “Sotto il vestito… donne” con la soprano Silvia Gavarotti. Il 2 luglio, a Cerqueto, si svolgerà “Etnie per i Borghi”: gruppi provenienti da tutto il mondo, residenti in Italia, si esibiranno in un concerto di musica etnico-popolare. Tra questi, i Manantiales, un quartetto italo-sudamericano la cui musica sintetizza gli elementi tipici del jazz con quelli della “tinta” spagnola, gli Alto Calore, un gruppo che coniuga la cultura nordafricana alle sonorità del sud Italia, e la Compagnia Juan Lorenzo-Flamencolibre Quintet. San Biagio della Valle il 9 luglio farà invece da cornice al concerto del poliedrico artista partenopeo Peppe Barra che regalerà al pubblico un affresco sonoro di ritmi mediterranei. Il 15 luglio a Collazzone andrà in scena “Enquentro”, un viaggio musicale attraverso la canzone napoletana e la canciòn cubana. Teatro negli anni precedenti delle esibizioni di Sergio Cammariere e Max Gazzè, lo storico borgo di Papiano il 23 luglio sarà sede del concerto dell’ironico ma soprattutto imprevedibile gruppo di Elio e Le Storie Tese con un ospite a sorpresa. A Castello delle Forme, il 24 luglio, “Quei tre” – gruppo rivelazione del ‘Sabato italiano’ di Baudo – si esibirà in “Comici armonici”, spettacolo di cabaret musicale. A chiudere il Festival il 31 luglio a Marsciano sarà il concerto dal titolo “Emozioni, Lucio Battisti: le sue canzoni, il suo pubblico”. Ad eseguire gli storici brani del cantautore romano, diretti e arrangiati dal maestro Peppe Vessicchio, saranno Formula3, Maurizio Vandelli, Bruno Lauzi e Dik Dik accompagnati dall’orchestra.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Umbria al ritmo di Musica per i borghi