Un lusso che piace: aumentano case con piscina

Le regioni con il più alto tasso di piscine sono Lombardia, Toscana, Lazio e Veneto. Le ville si trovano principalmente nelle zone residenziali delle città e negli hinterland metropolitani. Infatti, la maggior concentrazione è in Lombardia e Lazio, dove i proprietari di piscine vivono per lo più nella province di Milano, Brescia, Roma e Viterbo. Mediamente, una villa corredata di piscina è di 160 mq e costa 560.000 euro. Significativa la Toscana che, con le sue ville nelle zone collinari di Lucca e Firenze, risalta per i suoi immobili di prestigio ovviamente dotati di piscina. Infine, da segnalare il Veneto, dove il tessuto economico di piccola imprenditoria trova anche espressione nel sognato accessorio (qui la superficie media dell’immobile è di 175 mq e il costo di 470.000 euro).Per chi cerca soluzioni più accessibili, ma non per questo meno confortevoli, oggi riscuote sempre maggior successo la formula di appartamenti con piscina all’interno dei servizi condominiali. Da un’analisi effettuata su oltre 3.500 annunci immobiliari, emerge che nel 73% dei casi questa tipologia d’immobile è diffusa nelle località turistiche dove, l’utilizzo della piscina, migliora la qualità dell’immobile stesso. La Versilia, la Riviera Adriatica, la Liguria, la zona dei laghi e anche la Sardegna sono le aree che presentano il più alto numero di appartamenti con piscina. Il restante 27%, invece, si concentra intorno le aree metropolitane di Milano e Roma (in questo caso il costo medio per un appartamento di 95 mq è di 395.000 euro). Secondo i dati rilevati dal portale immobiliare, si è verificato un aumento nella costruzione di piscine nei nuovi complessi edilizi: +22% rispetto al 2008.Ma che forma hanno le piscine degli italiani? Nell’80% dei casi viene scelto il modello tradizionale, di forma rettangolare (mediamente larga 5 metri e lunga 12). Ma il rimanente 20% si sbizzarrisce in modelli più vistosi: tra le più gettonate quelle a forma di cuore con tanto di scalinata. Quasi tutti i modelli sono dotati di lucine per l’illuminazione notturna, che permettono di godersi l’ambiente acquatico anche di sera. Ed per riempirla? 90 euro il costo dell’acqua necessaria a riempire una piscina rettangolare tradizionale.Infine, le piscine sono irrinunciabili per gli amanti dell’extra lusso: le dimore sono situate in luoghi unici e ognuna presenta un prezzo diverso a seconda delle caratteristiche, per citare alcuni esempi: 35 milioni la somma richiesta per una villa a Capri, 6 milioni per una villa storica a Cernobbio sul lago di Como, quasi 4 per una villa nella notturna Forte dei Marmi e 3 per un casale immerso nella verde Toscana.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Un lusso che piace: aumentano case con piscina