Un ‘righello mentale’ per i numeri

Su questo "righello mentale" i numeri più piccoli vengono immaginati alla sinistra di quelli più grandi, formando una sorta di "linea graduata", in base alla quale decidiamo il valore dei numeri che prendiamo in considerazione. Lo studio, pubblicato sulla prestigiosa rivista "Nature Neuroscience", è stato condotto dal Professor Fabrizio Doricchi, grazie alla collaborazione della
Fondazione Santa Lucia e
dell’Università La Sapienza ed ha individuato, per la prima volta, che le aree cerebrali che consentono
l’uso di questo "righello mentale numerico" sono localizzate nel lobo frontale destro. La ricerca ha inoltre evidenziato che la capacità di confrontare quantità numeriche diverse dipende fortemente da quella di ricostruire mentalmente la collocazione degli oggetti nello spazio. Per comprendere questi meccanismi, i ricercatori hanno utilizzato la tecnica della risonanza magnetica cerebrale per esaminare alcuni pazienti con lesioni
all’emisfero destro, una tipologia di lesioni che è caratterizzata dalla tendenza del soggetto a trascurare tutto ciò che fisicamente, o mentalmente, è collocato alla loro sinistra. Attraverso alcune semplici domande (Es. quale numero sta a metà tra 3 e 9?), gli studiosi hanno potuto notare che solo i soggetti con lesioni nella parte anteriore destra del cervello (il lobo frontale) tendevano a spostare il "baricentro numerico" verso i numeri più alti, quelli cioè posti sulla destra. Ad evidenziare la corrispondenza spazio-numeri, ha poi contribuito la contemporanea tendenza a trascurare i numeri più piccoli, ovvero quelli a sinistra del "righello mentale". Inoltre, gli stessi soggetti dimostravano gravi difficoltà nel ricordare semplici itinerari spaziali (come la serie di caselle sulle quali era stata appena spostata una pedina) ma non
nell’individuare il centro di linee visive orizzontali o nel ricordare delle serie di numeri casuali.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Un ‘righello mentale’ per i numeri