Un virus nei pc della stazione spaziale

Si chiama Gammina.Ag ed è un worm potenzialmente in grado di controllare alcune funzioni dei pc infetti, ad esempio diffondendo dati sensibili come password o altre informazioni riservate. In questo caso, però, non c’è alcun pericolo per gli astronauti a bordo della Iss. I portatili infettati sono infatti scollegati dai sistemi di controllo della stazione e dalla rete internet e vengono utilizzati esclusivamente per catalogare informazioni nutrizionali e per lo scambio di messaggi a bordo.

Dalla Nasa hanno sottolineato quindi la scarsa gravità dell’episodio, raro ma già capitato in passato. Ora si sta provvedendo a bonificare i computer e a individuare una soluzione per evitare che il problema si ripresenti in futuro. In corso anche indagini interne per capire la provenienze del "virus", probabilmente portato a bordo da un astronauta "reo" di aver utilizzato una memoria esterna infetta. Un episodio imbarazzante insomma, ma non così grave per da temere per la sicurezza dei "residenti" della stazione spaziale.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Un virus nei pc della stazione spaziale