Università e lavoro: è così indispensabile una laurea?

disoccupato-laurea_jugo.it

Stiamo attraversando un periodo molto difficile sul piano economico e le opportunità di lavoro sono sempre meno, soprattutto per i giovani. Ma quali sono le armi migliori che abbiamo per fronteggiare questa situazione? Chi è che riuscirà a salvarsi? A questo punto la domanda è: di questi tempi vale ancora la pena di essere in possesso di una laurea?

Sin da quando erano bambini i nostri genitori, essere in possesso di una laurea era considerato dai più un simbolo di prestigio, se non si aveva tale titolo il tuo valore, come persona, era considerato dalla società più basso rispetto a chi invece ne aveva uno. Ancora oggi, purtroppo, soffriamo di questo luogo comune e i giovani si sentono obbligati ad affrontare il percorso universitario. Niente di più sbagliato!

Questa idea appartiene ad un’epoca ormai superata, quando il posto di lavoro era ancora una certezza, una base solida a cui puntare una volta conseguita una laurea, la quale avrebbe guidato giovani studenti in gamba ad entrare nel mondo del lavoro. Il titolo era l’apriporta che avrebbe dato loro accesso allo sbocco che si erano prefissati di raggiungere.

I tempi ora sono cambiati, il lavoro non è più una prospettiva sicura, anzi, nel nostro paese non c’è niente di più precario. Qual è allora la scelta giusta? Laurearsi o non laurearsi? I dati sono allarmanti, il lavoro non c’è e i giovani promettenti, laureati in economia, giurisprudenza ecc. con 110 e lode, sono impiegati ai call center esattamente come chi ha deciso di non accedere all’università.

E’ forse arrivato il momento di seguire davvero le proprie ambizioni, hai voglia di ballare? ti piace recitare? Sogni di aprire una pizzeria o vorresti tanto fare il giardiniere perchè ami potare piante sin da quando eri bambino? Bene allora è il momento di agire, forse non guadagnerai come l’ormai ideale lavoro di avvocato ma almeno sarai contento e soddisfatto della tua giornata, perchè è esattamente ciò che volevi. Non bisogna, inoltre, mai sottovalutare le proprie potenzialità perchè si potrebbe iniziare a fare il giardiniere per poi aprire una società di giardinaggio.

Il lavoro infine oggi va anche inventato, sei bravo a fare la focaccia? Prova ad aprire un banco di focacce, potresti avere davvero successo.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Università e lavoro: è così indispensabile una laurea?