Uomini e sesso: dal Tradamix al pillolo

Se la pillola rossa è frutto delle ricerche dall’Università Federico II di Napoli, il "pillolo" arriva invece da più lontano, dalla la Bar-Ilan University di Ramat Gan, in Israele.Qui, gli scienziati avrebbero messo a punto un contraccettivo orale maschile capace di agire non sugli ormoni, i cui meccanismi sono sempre molto delicati, bensì su una precisa proteina alla base della fecondazione dell’ovulo femminile da parte degli spermatozoi. Testato in laboratorio, il "pillolo" israeliano avrebbe dimostrato effetti sorprendentemente validi e, almeno così sembra, privi di controindicazioni. Presto il farmaco verrà somministrato anche all’uomo e, se efficace, già entro i prossimi tre anni potrebbe arrivare in commercio.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Uomini e sesso: dal Tradamix al pillolo