USA: caffeina per combattere l’Alzheimer

Si tratta di una scoperta importante, in quanto tale proteina è ritenuta tra i principali responsabili dell’Alzheimer. Documentato sul "Journal of Alzheimer’s Disease", lo studio è stato condotto su topi da laboratorio geneticamente modificati in modo da riportare disturbi simili a quelli dell’Alzheimer.Da sottolineare inoltre che, nei topi, la caffeina si è dimostrata efficace sia come trattamento alla malattia sia come terapia preventiva. In attesa di ulteriori indagini sull’uomo, per i ricercatori si aprono nuove frontiere da esplorare.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > USA: caffeina per combattere l’Alzheimer