Utenti e operatori: Agcom sulle controversie

Nel dettaglio, il nuovo regolamento è rivolto ai fornitori e agli utenti di servizi di comunicazione elettronica, quali i servizi di telefonia, di accesso ad internet o di televisione a pagamento. La procedura, che entrerà in vigore un mese dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, è sempre basata sul tentativo obbligatorio di conciliazione e sulla eventuale successiva decisione della controversia da parte dell’Autorità, ma si arricchisce ora di nuove regole per garantire istanze più agevoli e tempi più brevi per la risoluzione dei casi.

In quest’ottica, sono state inoltre semplificate le procedure, riconoscendo espressamente anche la validità delle conciliazioni effettuate on-line o a distanza. Sono state altresì rese più puntuali le previsioni di sospensione del servizio in caso di morosità, con l’indicazione dei limiti entro i quali gli operatori possono sospendere il servizio e con la conferma delle sanzioni applicabili per il mancato rispetto dei provvedimenti di ripristino adottati.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Utenti e operatori: Agcom sulle controversie