Venezia: Esposizione Internazionale d’Arte

Un centinaio gli artisti, provenienti da tutto il mondo, per questa importante occasione espositiva. Il progetto artistico di Robert Storr ha voluto ospitare alle Artiglierie dell’Arsenale, come parte integrante della mostra centrale, la Turchia con un Padiglione nazionale e una mostra che rappresenta l’arte africana contemporanea: "Check List" della Sindika Dokolo African Collection of Contemporary Art (Luanda, Angola), a cura di Fernando Alvim e Simon Njami. Per quanto riguarda il resto del panorama internazionale, questo è affiancato e arricchito dalle mostre dei 77 Paesi che allestiscono proprie mostre anche nel centro storico cittadino.Da segnalare il debutto nel nuovo Padiglione Italiano, dove andrà in scena una mostra a cura di Ida Gianelli. Robert Storr ha anticipato: "Una mostra che guarda al futuro ma non al passato. Non si basa su una proposta ideologica o teorica onnicomprensiva. Piuttosto si fonda su un atteggiamento di base nei confronti dell’arte, rivolto a supporre che le dicotomie analitiche tra il percettivo e il concettuale, tra pensiero e sentimento, piacere e dolore, intuizione e riflessione critica, troppo spesso oscurano o negano la presenza complessa di tutti questi fattori nella nostra esperienza del mondo, nonché la presenza di tutte queste dimensioni nell’arte che ne deriva. Ogni opera sarà lì a parlare per sé. Insieme, le corrispondenze tra le opere – che siano esse armoniose o dissonanti – solleciteranno l’attenzione del pubblico, io credo, verso la diversità di emozioni, materiali, temi e modi di coinvolgere il visitatore, che caratterizzano opere d’arte create in linguaggi diversi, e tutti, ciò nondimeno, coniugati al presente".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Venezia: Esposizione Internazionale d’Arte