Verizon userà il software Microsoft

La collaborazione con Verizon si va così ad affiancare a quelle già avviate con SBC Communications e Comcast, per quel futuro più volte auspicato dallo stesso Bill Gates, quello della casa elettronica. Dal comunicato diffuso dalle due società è stato reso noto che Verizon Communications impiegherà il software di Microsoft per offrire ai propri utenti servizi quali: Tv ad alta definizione, registrazione video digitale e programmazione on-demand. L’offerta di Verizon sarà poi incentrata sul servizio a fibre ottiche “FiOS”, che la società americana lancerà entro la fine del 2005 e dedicato a Internet veloce, con contenuti più ampi. Dopo l’accordo stipulato in novembre con Sbc, su base decennale per un investimento pari a 400 milioni di dollari, la partnership con Verizon rappresenta per Microsoft un ulteriore successo nel settore software per l’industria della Tv e dei cavi. Risalgono infatti agli anni ’90 i primi ingenti investimenti nel settore da parte del colosso di Redmond, una strada che tuttavia non sembrava facile, ma che ora sembra dare i primi risultati importanti. I dettagli dell’accordo tra Verizon Communications e Microsoft non sono stati ancora resi noti, sta di certo che, dato il nome delle due società, le cifre saranno comunque da capogiro.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Verizon userà il software Microsoft