Veronesi presenta il Manuale d’amore

Con “Manuale d’Amore” Giovanni Veronesi ci racconta il percorso che molte coppie si ritrovano ad affrontare nella vita. È una storia d’amore vista al caleidoscopio, con i colori in movimento dell’Innamoramento, della Crisi, del Tradimento e infine dell’Abbandono. Sono infatti quattro i capitoli del “Manuale” e sono vissuti da quattro coppie diverse che, come in una staffetta, si passano il testimone. Sono quattro storie normali ed eccezionali nello stesso tempo, tenere e ironiche, romantiche e divertenti. Come in un caleidoscopio, come i brividi d’amore che viviamo. La prima coppia, formata da Tommaso (Silvio Muccino) e Giulia (Jasmine Trinca), vive tutte le fasi dell’innamoramento: il primo appuntamento, il primo bacio, il sesso sfrenato, la convivenza, il matrimonio. Per Barbara (Margherita Buy) e Marco (Sergio Rubini) c’è invece da affrontare la loro prima crisi, dopo anni d’amore: un figlio potrà aiutarli a superarla? Poi c’è Ornella (Luciana Littizzetto), che vive il dramma del tradimento con una grinta unica e contro un nemico “globale”: l’uomo. L’ultimo è Goffredo, interpretato da Carlo Verdone, che torna ora a fare i conti con i problemi legati all’amore dopo l’esperienza di “L’amore è eterno finchè dura”, il film diretto ed interpretato nel 2003. Stavolta però gli incontri in Internet c’entrano ben poco. In “Manuale d’Amore”, Verdone interpreta Goffredo, un uomo abbandonato dalla sua donna e talmente impreparato ad affrontare questa sua prima grande tragedia che si affida ai consigli di un audio-book, trovato casualmente in libreria, dal titolo rassicurante e coinvolgente: "Manuale d’amore". Un film divertente, che si avvale di attori italiani affermati e assolutamente diversi tra loro, per un mix all’insegna della classica “commedia all’italiana”. Un Veronesi maturo si dimostra poi capace di limitare le sperimentazioni, mettendole da parte a favore dei canoni caratteristici della commedia. “Manuale d’Amore” di Giovanni Veronesi, lo sceneggiatore storico di Francesco Nuti, è un film ben riuscito, poiché gradevole e divertente, indicato quindi per chi dal cinema pretende un po’ di sano svago.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Veronesi presenta il Manuale d’amore