Vino novello: in arrivo 16 milioni di bottiglie

Per quanto riguarda la produzione 2007, Coldiretti evidenzia un calo del 10% rispetto allo scorso anno. Ciò è dovuto ad una vendemmia di buona qualità, ma con una produzione di poco superiore ai 40 milioni di ettolitri. Le bottiglie di novello Made in Italy arrivano sul mercato con dieci giorni di anticipo sul concorrente francese, il beaujolais nouveau, in vendita dal terzo giovedì di novembre (il 15). Passando ai prezzi, il novello varia dai tre ai sette euro a bottiglia, con una media di circa 5 euro.Ricordiamo che il novello differisce dal vino comune per il metodo di vinificazione. Le uve del novello, infatti, non vengono pigiate e successivamente fermentate come nel caso dei vini tradizionali, ma viene invece effettuata la fermentazione direttamente con gli acini interi in modo che solo una piccola parte degli zuccheri presenti si trasformi in alcool, conferendo al vino il caratteristico gusto amabile e fruttato. In Italia, grande è l’appeal di questo vino sui più giovani. Ciò è dovuto alla caratteristica leggerezza, alla bassa gradazione (11 gradi), al bouquet aromatico, ma anche alla trasparenza del colore rosso rubino e all’abbinamento con i prodotti autunnali, dalle caldarroste ai prodotti tipici del territorio come salumi, verdure in pinzimonio e formaggi piccanti a pasta molle. Numerose poi le Sagre e le Feste paesane organizzate in onore del novello.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Vino novello: in arrivo 16 milioni di bottiglie