Virna Lisi al Festival del Cinema

In ogni edizione infatti, viene presentata un’indagine cinematografica, realizzata in collaborazione con il CSC (Cineteca Nazionale) per conoscere un emblema del cinema italiano. Come già avvenuto per Ugo Tognazzi, Giancarlo Giannini, Fabrizio Bentivoglio, quest’anno l’arte cinematografica e aspetti della vita privata di Virna Lisi, una fra le attrici più rappresentative del cinema italiano, saranno descritti attraverso una rassegna di film, una mostra fotografica e la pubblicazione di una monografia, in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale. L’attrice, che ha da pocco rifiutato un ruolo in “Cuore sacro” del regista Ferzan Ozpetek, sarà presente a Lecce per la manifestazione. Nel corso del Festival saranno presentati: La donna del giorno, regia di C. Maselli 1956; Tenderly, regia di F. Brusati 1968; La cicala, regia di A. Lattuada 1980; Buon Natale, Buon Anno, regia di L. Comencini 1988; La regina Margot, regia di P. Chereau 1994; Va’ dove ti porta il cuore, regia di C. Comencini, 1996. La VI edizione del Festival del Cinema Europeo, diretto da Alberto La Monica, prenderà il via martedì 5 aprile a Lecce, presso il Cityplex Santalucia. Anche quest’anno saranno ospitati eventi speciali e artisti internazionali. La manifestazione, che prosegue fino a domenica 10 aprile, è organizzata dall’Associazione Culturale “Art Promotion” e viene realizzata grazie al contributo delle più importanti istituzioni nazionali ed europee: Comune di Lecce, Ministero per i Beni e Attività Culturali-Direzione Generale per il Cinema, Programma Media dell’UE, Presidenza della Regione Puglia-Settore Attività Culturali, Provincia di Lecce, Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia, Università di Lecce e gode del patrocinio del S.N.C.C.I., del S.N.G.C.I., dell’AIACE Nazionale, dell’Agis di Puglia e Basilicata e della FIPRESCI. “La missione del Festival, che è membro del Coordinamento Europeo dei Festival del Cinema – sottolinea il direttore artistico Cristina Soldano – vuole essere quella di porsi come intermediario fra culture, fra differenti linguaggi cinematografici, per diventare un potenziale mezzo di promozione del cinema europeo che focalizzi l’attenzione sul coinvolgimento dei giovani e di quella parte del pubblico non direttamente legato al cinema, sfruttando anche l’ottima logistica del territorio”. A garanzia della qualità e della validità culturale della manifestazione, il Festival ha nominato un Comitato dei Garanti, del quale fanno parte Krzysztof Zanussi, Morando Morandini, Gianni Massaro, Emidio Greco, Gianni Volpi.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Virna Lisi al Festival del Cinema