Vivere di più? E’ sufficiente studiare

Per giungere a tale conclusione, Maccheroni – ricercatore del centro Carlo Dondena della Bocconi e professore ordinario di Demografia presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Torino – ha preso in esame i dati del censimento ISTAT del 2001.La particolarità della ricerca realizzata da Carlo maccheroni consiste nel fatto di aver tradotto in numeri la differenza dell’aspettativa di vita a seconda del grado di istruzione. Ad esempio, il ricercatore ha evidenziato che un laureato vive in media 7,6 anni in più rispetto ad un diplomato. In media, una grande differenza tra titoli di studio determina una forbice nell’aspettativa di vita che va dai 5,5 ai 7,6 anni per gli uomini e dai 5,3 ai 6,5 per le donne. Queste sono solo alcune delle conclusioni a cui è giunto Maccheroni.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Vivere di più? E’ sufficiente studiare