Volkswagen Iroc, l’auto sportiva di domani

La linea di cintura della Iroc è quella di una vettura sportiva pura. Importante sottolineare come il sedile posteriore della Iroc possa comunque ospitare adulti e bagagli a sufficienza. Un’auto che unisce quindi un alto grado di praticità, grande divertimento al volante e un design espressivo e che, come possibile vettura di serie, sarà posizionata sul mercato ad un prezzo molto attraente. Iroc presenta inoltre numerosi dettagli raffinati, come il colore della carrozzeria: benché il suo stile sia tutt’altro che retrò, il "verde vipera metallizzato" utilizzato è un omaggio alla Scirocco della prima generazione.

Un altro esempio è l’elemento centrale del tetto realizzato in vetro scurito, che è sostenuto da una struttura rivestita in carbonio. Anche il longherone integrato in senso longitudinale è realizzato con questo materiale, come pure il rivestimento dei longheroni esterni. La struttura dall’esterno prosegue senza soluzione di continuità anche nell’abitacolo. Il prototipo è alto 1.400 mm, lungo 4.240 mm e largo 1.800 mm, e con i suoi sbalzi molto corti, sfrutta completamente il passo di 2.680 millimetri per l’abitacolo. I cerchi in lega leggera sono stati appositamente disegnati per la Iroc e gli pneumatici da 235 sono da 19 pollici.

La propulsione è affidata a un motore TSI "twincharger", sistema utilizzato per la prima volta nel 2006 nella Golf GT. Al momento è il motore TSI quattro cilindri a benzina più efficiente al mondo. Il compressore compensa la debolezza di spunto ai bassi regimi, tipica dei classici motori turbo a benzina, mentre il turbocompressore si scatena ai regimi più elevati. E’ la prima volta al mondo che si combinano due compressori nei motori prodotti in grandi serie. Per questo prototipo è stata utilizzata una versione del motore che sviluppa 210 CV, mentre la trasmissione prevede un cambio a doppia frizione DSG. In generale per la Iroc è pensabile una grande gamma di motori sovralimentati, che potrebbe iniziare anche sotto i 150 CV.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Volkswagen Iroc, l’auto sportiva di domani