Vuvuzela: molti le odiano, tutti le vogliono

In mano a tutti gli spettatori delle partite in Sudafrica, insieme ai curiosi elmetti da minatore personalizzati con i colori delle Nazionali, la vuvuzela è ben presto diventata una degli accessori più ricercati anche in Italia. odiate per il frastuono o amate per la loro originalità, le vuvuzelas sono dunque l’accessorio più di moda per coltivare la passione mondiale, un po’ come accadde nel 1986 con il sombrero messicano.

A Milano, a distribuire le vuvuzelas originali è addirittura l’Ente del Turismo sudafricano. Le trombette, cedute gratuitamente dagli addetti, vanno letteralmente a ruba, tanto che qualcuno si è già attrezzato per riprodurre il suono delle vuvuzelas con un apposita applicazione per iPhone! Anche questa, neanche a dirlo, è in vetta alle classifiche di download…

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Vuvuzela: molti le odiano, tutti le vogliono