Web e social network: privacy e libertà

Secondo Francesco Pizzetti, infatti, sono da proteggere sia la libertà di Internet sia chi utilizza il mezzo Web. Ecco allora che il rispetto della privacy non deve significare il soffocamento della Rete e, per ottenere il giusto equilibrio, Pizzetti chiede l’istituzione di un organo chiamato a sorvegliare sui diritti di navigatori e libertà di Internet. Sempre il garante cita poi Facebook e i social network come cartina al tornasole dell’attuale situazione, dove spesso per semplice disattenzione o per misure di controllo troppo blande ci si ritrova di fronte a palesi violazioni della privacy.Accenno poi all’annoso problema spam, con parole dure per chi utilizza indirizzi email per scopi pubblicitari senza aver ricevuto il consenso dell’utente finale. Libertà e sicurezza sono quindi le priorità del Garante in fatto di Internet.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Web e social network: privacy e libertà