Wi-Fi: in Europa la banda a 5 GHz

Grazie alla decisione della Commissione, le Radio Local Area Networks (WAS/RLANs) raggiungeranno la velocità di 50 Megabit al secondo, per quello che rappresenta un netto miglioramento, se confrontato agli attuali 10 megabit della banda a 2,4 GHz. La concessione della frequenza a 5 Gigahertz interesserà tutti i 25 paesi membri dell’UE e le bande concesse sono quella che vanno da 5150 a 5350 MHz e da 5470 a 5725 MHz. Il progetto, salvo rinvii dell’ultima ora, dovrebbe essere realizzato entro la fine del prossimo ottobre, parificando la condizione europea del Wi-Fi a quella degli Stati Uniti e della zona Asia-pacifico, dove la banda a 5 Gigahertz è già destinata alla connettività wireless. Viviane Reding, Commissario UE per l’Informazione, ha dichiarato: "Le reti di comunicazione ad alta velocità sono fondamentali per la competitività europea e la nascita di una regolamentazione è un fattore chiave per il loro sviluppo. La decisione della Commissione aiuterà l’industria nella creazione di nuovi servizi, come il Voice over IP wireless, per ogni mercato Europeo". Il nuovo progetto per il wireless fa parte dell’iniziativa i2010 della Commissione per la crescita e l’impiego nell’economia digitale. Secondo gli analisti, nei prossimi 3 anni, le innovazioni potrebbero consentire un passaggio dagli attuali 120 milioni di utenti Wi-Fi nel mondo (25 milioni in Europa occidentale), a oltre 500 milioni.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Wi-Fi: in Europa la banda a 5 GHz