Windows 7 in Europa senza IE 8

O meglio, Microsoft ha detto che fornirà ai costruttori di Pc la facoltà di scegliere se installare o meno IE8 e all’utente la possibilità di reperirlo dal disco di installazione di Windows 7 o in altre modalità. Ciò significa che molto resterà a discrezione delle aziende che potrebbero anche includere il browser nella prima installazione dell’OS.Per l’Europa si tratta di una vittoria a metà, perché se è vero che IE non sarà più necessario al funzionamento di Windows, è anche vero che Microsoft non ha preso in considerazione la possibilità di includere i vari Firefox, Chrome, Opera o Safari (e ovviamente IE) nelle possibilità di navigazione Web offerte all’utente al momento del primo avvio.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Windows 7 in Europa senza IE 8