Windows Live, la nuova era Microsoft

Home page personalizzata, web mail evoluta, siti preferiti sempre con sé sono solo alcune delle
Windows Live Ideas della nuova strategia Microsoft. La pagina di partenza,
Live.com, raccoglie l’eredità del progetto
Start e del suo tema di sviluppo, ora con il nuovo nome. All’interno dell’offerta sono compresi anche la versione online del famoso MSN Messenger, ribattezzato Windows Live Messenger e capace di giocare ad armi pari nella sfida della telefonia via internet (VoIP) contro il colosso Skype-Ebay. Completano il tutto un servizio di controllo antivirus online, Windows Live Safety Center e un altro di sicurezza anti intrusioni, Windows OneCare Live.
Per la mobilità c’è anche un motore di ricerca dedicato. Ogni servizio ha un blog di riferimento su MSN Spaces, la piattaforma gratuita di blog che conta già 25 milioni di utenti attivi. Questa strategia è la stessa utilizzata da tempo da
Google per promuovere alcuni suoi servizi
(Google
Reader, Google Video) attraverso la propria piattaforma di blogging, Blogger. Alcuni dei servizi non sono ancora attivi e non è ancora completo il supporto a Firefox.
Per utilizzare la nuova casella di posta di Windows Live, con funzionalità drag and drop e aggiornamento senza dover ricaricare la pagina, come avviene per Outlook, è necessario inserire una email già attiva dove poter ricevere l’invito. Lo stesso sistema, ad invito, a decretato il successo della posta di Google, Gmail.
La piattaforma Live.com ha anche come scopo generare traffico sul motore di ricerca del gruppo, MSN Search, molto indietro rispetto alla concorrenza dei soliti Yahoo! e Google.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Windows Live, la nuova era Microsoft