Windows Xp, scomparirà nel 2008

Le ragioni rilasciate dalla casa di Redmond sono relative alla compatibilità anche se resta il dubbio che le motivazioni siano di natura commerciale.Dai rumors che si sollevano in rete, pare che questa decisione non sia piaciuta né agli utenti, che si vedono obbligati al passaggio a Vista, né alcuni produttori come Dell o Lenovo che malgrado tutto sono costretti anche loro ad adeguarsi, anche se provvederanno solo fino alla fine della prossima estate, momento in cui Windows Xp sarà completamente mandato in pensione.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Windows Xp, scomparirà nel 2008