WRC: salta lo sponsor, Galli abbandona

L’esperienza, almeno per ora, si conclude e non rimangono che i ringraziamenti a Citroen Sport e PH Sport, così come alla Pirelli e alla Federazione Italiana ACI CSAI. "Sono molto dispiaciuto che siamo stati costretti a sospendere questo programma, – ha dichiarato Gigi Galli – purtroppo in questo momento non avevamo altre alternative". Galli non potrà quindi affrontare il Rally Argentina, una gara peraltro a lui molto cara, dopo il podio dello scorso anno.

Ancora una volta, i costi del rally si sono dimostrati condizionanti per dei privati, messi letteralmente in ginocchio dal venir meno di un supporto economico previsto e poi svanito. "Purtroppo siamo costretti, per ragioni di budget, a fermare il programma iridato", conferma Pierfrancesco Zanchi, Team Manager di Aimont Racing Team. "È venuto a mancare l’appoggio di un importante partner, sul quale contavamo, che all’ultimo ha declinato il suo interesse".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > WRC: salta lo sponsor, Galli abbandona