Yahoo! e il VoIP che sfida Skype

Presto sarà quindi possibile utilizzare
Yahoo! Messenger per chiamare numeri fissi nazionali ed internazionali, così come i cellulari. Ad oggi, il sistema di messagistica istantanea di Yahoo! prevede solamente la funzione "voice" per le comunicazioni gratuite da PC a PC. Grazie all’acquisizione della Dialpad – azienda presente sul mercato VoIP dal 1999 e recentemente acquisita dal motore di ricerca americano – Yahoo! sfiderà ora la supremazia di settore conquistata da Skype, puntando sulla notevole diffusione del proprio Messenger. Il colosso statunitense non ha ancora
rilasciato i dettagli definitivi dell’offerta, ma pare che i costi delle chiamate saranno particolarmente vantaggiosi per gli utenti. Le telefonate
costeranno infatti uno o due centesimi di dollaro, a seconda che si chiamino gli Stati Uniti o altri trenta paesi, tra cui figura anche l’Italia. Il pagamento
avverrà utilizzando schede prepagate, ricaricabili con tagli a partire da 10 o 25 dollari. Per ricevere chiamate da fisso o mobile sul proprio computer
attraverso il servizio PhoneIn, sarà sufficiente pagare un abbonamento da 2,99 dollari al mese o 29,99 all’anno. A pieno regime, il nuovo Yahoo! Messenger sarà disponibile in 180 paesi, mentre la fase di sviluppo sarà rilasciata in sole sette nazioni, quali Italia, Spagna, Germania, Cina, Singapore e USA.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Yahoo! e il VoIP che sfida Skype