Zuckerberg: mai firmato contratto di vendita FB

L’imprenditore 26enne è dunque categorico nel definire false le rivendicazioni di Paul Ceglia che, lo ricordiamo, ha sporto denuncia per ottenere l’84% del social network sostenendo di aver firmato un contratto di collaborazione con lo stesso Zuckerberg nel lontano 2003, quando Facebook era ancora un’idea.Da sottolineare che le parole di Mark Zuckerberg sono molto più nette di quelle sin qui pronunciate dai suoi legali che, almeno fino ad oggi, hanno sempre mantenuto una linea più soft nei confronti dell’intera vicenda. La risposta di Ceglia è arrivata quasi in tempo reale, con i suoi avvocati che hanno ribadito l’esistenza del contratto e di una storia destinata ad alimentare un’aspra battaglia giuridica. Facebook punta alla quotazione in borsa e, visto anche la sospensione della vendita degli asset decisa da un giudice di New York, la questione va risolta nel più breve tempo possibile.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Zuckerberg: mai firmato contratto di vendita FB