Accordo Mazda e Fiat: nuova roadster Alfa Romeo su base MX-5

L'amministratore delegato Fiat Sergio Marchionne

L’accordo tra Fiat e Mazda per la roadster basata sull’architettura MX-5 interesserà i marchi Alfa Romeo e Mazda, per i quali verranno realizzate due differenti vetture sportive, per design e caratteristiche, ma unite dallo stesso cuore tecnologico. Allo stesso modo, ciascun roadster si avvarrà di motori specifici, unici per ciascun brand.

Oltre all’architettura MX-5, la roadster condividerà anche la casa. Sia la vettura Mazda che quella Alfa Romeo saranno infatti costruite nello stabilimento giapponese di Hiroshima. Secondo i piani dei costruttori, il via della produzione dovrebbe avvenire nel 2015 per il modello Alfa Romeo.

“Stabilire alleanze per lo sviluppo tecnologico e di prodotto è uno degli obiettivi aziendali di Mazda e questo annincio con Fiat è un importante passo in questa direzione - ha dichiarato Takashi Yamanouchi di Mazda -. E’ particolarmente entusiasmante collaborare con un marchio prestigioso come Alfa Romeo su una nuova roadster basata sulla prossima generazione dell’architettura MX-5 che rappresenta un veicolo iconico per Mazda e riconosciuto come uno dei roadster più venduti di sempre”.

A Takashi Yamanouchi fa eco Sergio Marchionne: “Questo accordo dimostra chiaramente il nostro impegno per Alfa Romeo e la determinazione a crescere con un marchio veramente globale. Grazie alla partnership con Mazda, collaboreremo con il leader riconosciuto nelle compatte a trazione posteriore per realizzare un roadster emozionante ed elegante nella tradizione Alfa Romeo. Siamo riconoscenti per questa collaborazione con Mazda e speranzosi di mantenere un fruttuoso e continuo rapporto”.

Appassionato di Auto & Moto?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Auto & Moto:

    Ancora nessun commento

JUGO > Auto & Moto > Accordo Mazda e Fiat: nuova roadster Alfa Romeo su base MX-5