Auto usate: per BMW e gli altri premium si attende l’autunno

Il settore usato guarda comunque con fiducia al futuro, forte dei dati di inizio anno, con i primi sette mesi che hanno fatto registrare circa 96.000 passaggi in più rispetto al 2010 (dati Carnext). Basti pensare che, secondo una recente indagine Aci, a giugno per ogni 100 autovetture nuove ne sono state vendute 141 usate.

Prendendo ad esempio il discorso dei marchi tedeschi, le BMW usate segnano un -8,5% contro il -7,2 Mercedes-Benz, indice che gli automobilisti sono in attesa della fine del periodo estivo. Vetture come BMW Serie 3 e Mercedes-Benz Classe C, infatti, sono notoriamente tra le più appetite dagli utenti italiani ed europei che guardano all’acquisto di una vettura usata di costruttori premium.

A rafforzare tale ipotesi è anche l’andamento del nuovo, con BMW che ha raddoppiato l’utile netto nel primo trimestre, alimentato soprattutto dalle vetture top di gamma. La stessa casa tedesca ha però preventivato un rallentamento del nuovo nel corso dell’anno, causato da un imminente rinnovamento della gamma che andrà a favorire proprio coloro che intenderanno acquistare una vettura usata.

Appassionato di Auto & Moto?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Auto & Moto:

    Ancora nessun commento

JUGO > Auto & Moto > Auto usate: per BMW e gli altri premium si attende l’autunno