Benzinai in sciopero a dicembre: distributori chiusi e niente carte

Benzina

I gestori incrociano le braccia e scelgono di farlo in prossimità delle feste natalizie, da sempre sinonimo di vacanze ed esodi sulle autostrade. L’annuncio arriva da Roma, dove Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio hanno scelto la linea dura contro Governo e compagnie petrolifere: “Un atto che non può più essere rimandato, dopo tutte le promesse fatte e puntualmente disattese – ha spiegato Martino Landi, Presidente Faib Confesercenti -. Le Compagnie rinnovino gli accordi, e il Governo intervenga subito sulle accise”.

Sempre Landi ha precisato che tale decisione arriva dopo un anno di attesa, con i gestori messi di fronte a gravi problemi per la categoria “schiacciata dal crollo di consumi indotto dall’abuso di accise sui carburanti e dal rifiuto delle grandi Compagnie petrolifere e di distribuzione di rinnovare gli accordi”. Va detto che lo sciopero del 12, 13 e 14 dicembre 2012 (senza garanzia dei livelli minimi di servizio) era nell’aria, considerato che nello scorso mese di agosto i benzinai avevano revocato lo sciopero, convinti di poter fare passi avanti nella trattativa con Governo e compagnie.

Ma non è tutto, perché i gestori hanno anche annunciato una manifestazione nazionale che si terrà a Roma il 12 dicembre e l’istituzione del “no RID day“, la protesta attraverso la quale ciascun gestore manderà “insoluto” il pagamento di una fornitura di carburanti “a titolo di parziale anticipo sull’adeguamento della propria remunerazione cha sarà definita dalla futura contrattazione per il rinnovo degli accordi collettivi nazionali, in un giorno a scelta tra il 21, 22 e 23 dicembre prossimo”.

Tra le iniziative che più peseranno sugli automobilisti c’è sicuramente quella indetta dal 24 al 30 dicembre 2012, giorni durante i quali verranno rifiutati i pagamenti per rifornimento di carburanti effettuati con carte di credito, pago bancomat e altre forme di moneta elettronica.

Appassionato di Auto & Moto?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Auto & Moto > Benzinai in sciopero a dicembre: distributori chiusi e niente carte