Come scegliere la polizza auto

polizza auto_jugo.it

La scelta della polizza auto è sempre problematica, anche per quanto riguarda la responsabilità civile, obbligatoria per legge, ci sono dei valori aggiunti che possono essere riconosciuti o meno a seconda dell’acquisto di una garanzia.

La copertura più importante, sopratutto al giorno d’oggi, e che dovrebbe sempre essere inserita in polizza è: la rinuncia alla rivalsa.

Tale garanzia fà si che la Compagnia non chieda al cliente di risarcire il danno versato alla controparte in caso di sinistro con torto.

In quali casi la Compagnia può effettuare la rivalsa sull’assicurato? Quando lo stesso guidi in stato di ebrezza (ricordo che il limite consentito è ormai molto basso), altri motivi di rivalsa sono: guida sotto effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope (le sostanze psicotrope sono prescritte dal medico per curare alcune patologie, quindi non solo i “drogati” sono soggetti alla rivalsa).

Ultimo, ma non meno importante, è l’utilizzo del mezzo se il conducente non è abilitato alla guida, un esempio è quello del minore che prende l’autovettura del genitore, ebbene i danni provocati saranno anticipati dalla Compagnia che poi chiederà il rimborso al cliente, è accaduto che un ragazzo, percorrendo un solo isolato, abbia urtato tre mezzi in sosta ed i genitori siano stati chiamati a risarcire i danni, pensate cosa sarebbe potuto accadere se avesse investito un passante…

Altra cosa da verificare sono le due limitazioni di guida, molto usate al giorno d’oggi perchè permettono di risparmiare:

- La polizza a chilometraggio: bisogna essere sicuri dei chilometri dichiarati perchè se dovessero essere inferiori a quelli effettivamente percorsi, in caso di sinistro, la Compagnia richiederà al cliente il rimborso di una parte del risarcimento effettuato, in quanto impossibilitati a valutare correttamente il premio.

- La guida esclusiva, da valutare bene: con questa limitazione infatti, l’unica persona a poter guidare il mezzo è indicata in polizza, solo in casi eccezionali (ad esempio incidente stradale) una persona diversa da quella segnalata potrà condurre il veicolo, in tutti gli altri casi non ci sarà copertura assicurativa.

Consiglio: chiedete sempre indicazioni dettagliate.

 

Appassionato di Auto & Moto?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Auto & Moto:

    Ancora nessun commento

JUGO > Auto & Moto > Come scegliere la polizza auto