Fiat Panda Classic alternativa economica a nuova Panda e Punto 2012

Buone notizie per chi intende acquistare una nuova auto ma, complice il clima di incertezza economica, intende contenere la spesa. In occasione del lancio commerciale di nuova Panda e Punto 2012, infatti, Fiat ha annunciato che la precedente versione di Panda continuerà ad essere venduta in Italia e in Europa (inizialmente in Francia, Ungheria e Spagna) con la denominazione di Panda Classic, con evidenti vantaggi in termini di prezzo ed equipaggiamenti.

Accanto a nuova Fiat Panda, lanciata con la gamma 2012, resterà dunque la seconda serie lanciata nel 2003. Come detto, con Fiat Panda Classic cambia l’offerta sulle versioni 4×2 (trazione anteriore) che propone il solo allestimento Classic con un buon equipaggiamento di serie: airbag anteriori, ABS con EBD, volante regolabile in altezza, servosterzo elettrico Dualdrive, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata, predisposizione autoradio, paraurti in tinta carrozzeria e fasce paracolpi.

Buone notizie anche per quanto riguarda i motori, dove la scelta di certo non manca, sia per le versioni ad alimentazione tradizionale, sia per le bifuel con le alternative GPL e metano: Fiat Panda Classic è disponibile con le motorizzazioni 1.2 69 cv benzina, 1.3 Multijet 16v 75cv diesel, 1.2 69cv EasyPower (GPL/benzina) e 1.4 77cv Natural Power (metano/benzina).

Interessanti i prezzi (chiavi in mano) della Panda Classic che partono 9.050 euro per la versione Classic 1.2 69 CV, ma che già dal lancio sono interessati da un forte sconto: la versione Classic 1.2 69 CV costa 7.900 euro (chiavi in mano), oppure 8.650 euro con climatizzatore manuale o meno di 8.850 euro con Pack Clima che offre climatizzatore manuale, fendinebbia e barre porta tutto.

Per gli amanti della trazione integrale, invece, resta invariata l’offerta di Panda 4×4 disponibile nella versione Panda Climbing equipaggiata con i motori 1.2 69cv benzina e 1.3 Multijet 16v 75cv diesel. Sono di serie: airbag anteriori, airbag laterali, ABS con EBD, volante e sedile guida regolabili in altezza, autoradio con lettore CD e MP3, servosterzo elettrico Dualdrive, lame e ripari sotto motore, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata e fasce paracolpi. A richiesta è disponibile il sistema ESP completo di blocco differenziale elettronico (Electronic Locking Differential).

Detto di configurazioni e prezzi, Panda Classic offre cambiamenti anche per quel che riguarda i colori disponibili per esterni ed interni. Panda Classic viene offerta in 6 colori di carrozzeria: i pastelli Bianco Bianco, Giallo Ottimista e l’extraserie Rosso Sfrontato; i metallizzati Grigio Perbene, Grigio Sfrenato e Nero Provocatore. Gli allestimenti di Classic prevedono invece il tessuto Vision nel nuovo colore Antracite/Grigio, mentre la Panda Climbing offre il tessuto Tecno Sabbia/Nero e il jeans nero.

3

Appassionato di Auto & Moto?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Auto & Moto > Fiat Panda Classic alternativa economica a nuova Panda e Punto 2012