Lamborghini Sesto Elemento: 20 esemplari per grandi appassionati

A distanza di un anno dall’anteprima al Salone di Parigi, Lamborghini Sesto Elemento è pronta ad esaltare la passione di guida di pochi fortunati che potranno salire a bordo di uno dei 20 esemplari, creati esclusivamente per l’uso in pista, attesi per il 2013.

Design, handling e accelerazione sono le parole chiave di Lamborghini Sesto Elemento, l’auto che anticipa il futuro delle supersportive della Casa di Sant’Agata. Se il presente è rappresentato dalla nuova Gallardo LP 570-4 Super Trofeo Stradale, il futuro di Lamborghini è invece Sesto Elemento: la prima vettura del marchio dal peso inferiore ai 1000 kg, con i suoi 999 kg. Solo il prototipo in carbonio Lamborghini Countach Evoluzione (1986) poteva vantare tale caratteristica.

Lamborghini Sesto Elemento è una vettura che nasce da e per il motorsport, grazie a un motore V10 con 570 CV di potenza abbinato alle stabilità delle quattro ruote motrici. Eccezionale il rapporto peso/potenza di soli 1,75 kg per CV che consente a Sesto Elemento di raggiunge i 100 km/h da fermo in soli 2,5 secondi.

“Gli ottimi riscontri e le numerose richieste pervenuteci dai nostri clienti ci hanno fortemente convinto a intraprendere la sfida dell’industrializzazione di una vettura dalle caratteristiche uniche – ha spiegato Stephan Winkelmann -. Siamo orgogliosi di poter annunciare che quello che fino a un anno fa era solo un dimostratore, seppur funzionante, del futuro delle supersportive diventerà una realtà di piccola serie. La nuova supersportiva verrà prodotta in soli 20 esemplari e sarà destinata unicamente ad un uso in pista. Prevediamo di consegnare i primi esemplari a inizio 2013”.

Appassionato di Auto & Moto?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Auto & Moto > Lamborghini Sesto Elemento: 20 esemplari per grandi appassionati