Con la nuova Citroen DS5 debutta Hybrid4, l’ibrido Diesel

Caratterizzata da un frontale tipicamente DS, con la generosa presa d’aria e l’ampia calandra cromata che integra gli chevron, Citroën DS5 è in grado di ingannare lo sguardo mostrandosi ancor più grande delle sue effettive dimensioni. La silhouette affusolata nasconde, infatti, misure da compatta: 4,53 m di lunghezza (25 cm in meno rispetto a C5 berlina), 1,85 m di larghezza e 1,51 m di altezza, con un raggio di sterzata di ben 11,2 m.

Tutto a favore della maneggevolezza, considerato che Citroën DS5 offre spazio in abbondanza, con un bagagliaio di fino a 468 litri, 5 posti reali e 5 porte accessibili. Lo stesso vale per l’abitabilità posteriore, studiata nei dettagli dalla Casa francese.

All’esterno, la vettura si distingue per l’alternanza di dettagli cromati (fasce laterali, doppio terminale posteriore e profili anteriori cromati), inserti neri lucidi (fasce sul frontale e nella parte posteriore, profilo dei vetri) e ampi cerchi in lega diamantati (da 16’’ a 19’’ di diametro). Degni di nota sono anche i “taglienti” fari LED, mentre sono 8 le tinte per la carrozzeria.

L’interno di Citroën DS5 richiama lo stile della vettura, con l’elemento distintivo del tetto Cockpit che reinterpreta quello vetrato attraverso 3 pozzetti di luce, per un totale di 0,58m2 di superficie vetrata, occultabili singolarmente. La plancia è avvolgente, mentre il volante risulta verticalizzato con un’ampia parte piana. Degni di nota sono poi la piccola leva del cambio (ravvicinata) e larga console centrale, abbinata alla secondaria posta nel sottotetto.

Avanzata è la dotazione tecnologica per l’infotainment e la sicurezza, così come di ultima generazione sono i motori: i Diesel Euro 5 con filtro antiparticolato di serie 1.6 e-HDi 110 FAP Airdream CMP-6 con tecnologia micro-ibrida Stop&Start e il 2.0 HDi 160 FAP abbinabile ad un cambio manuale o automatico a 6 rapporti; i benzina turbocompressi a iniezione diretta Euro 5 (in collaborazione con BMW) 1.6 THP 155 c.a.6 e il 1.6 THP 200.

Citroën DS5 introduce inoltre la tecnologia Hybrid4, una catena di trazione full-hybrid che associa le prestazioni del motore Diesel HDi all’efficacia della propulsione elettrica. Quattro le modalità del cosiddetto “Hybrid pleasure” offerto dal motore 2.0 HDi 160 FAP” abbinato al Motore elettrico sincrono a magneti permanenti da 27 kW (37 cv): Auto, ZEV, 4 ruote motrici e Sport.

Appassionato di Auto & Moto?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Auto & Moto:

    Ancora nessun commento

JUGO > Auto & Moto > Con la nuova Citroen DS5 debutta Hybrid4, l’ibrido Diesel