Nuova Mercedes-Benz Classe B: sportiva, tecnologica ed efficiente

Numerose sono le novità introdotte da Mercedes-Benz sulla nuova Classe B, una berlina monovolume a trazione anteriore che misura 4.359 mm di lunghezza, 1.786 mm di larghezza e 1.557 di altezza.

Le innovazioni estetiche le vedremo al prossimo Salone di Francoforte, dove la vettura debutterà in anteprima, mentre per saggiare il comportamento su strada gli automobilisti dovranno attendere il mese di novembre, con il debutto in concessionaria e i relativi test drive.

Per il momento, gli ammiratori di Mercedes-Benz Classe B possono saggiare dalle immagini il carattere più sportivo della nuova Sports Tourer tedesca. Le novità sono ben visibili nella vista laterale, con il cofano motore che confluisce nei montanti anteriori e la linea del tetto che si tende fino all’incisivo spoiler. Funzionale allo sviluppo in lunghezza è la nervatura modellata sul tetto, mentre i passaruota risultano possenti e in linea con l’attuale filosofia del marchio. Novità sono ben visibili anche nei gruppi ottici anteriori che si allungano fino alle fiancate.

Ma Classe B è soprattutto spazio. Stupisce allora che, nonostante l’altezza della vettura sia stata ridotta (-5 cm circa), la seduta rimane e aumenta addirittura lo spazio per la testa. Associata al ribassamento del pianale, la posizione di seduta più alta, oltre ad essere ergonomica, permette ai passeggeri posteriori di usufruire di uno spazio per le gambe (976 mm) che supera persino la Classe S e la Classe E.

All’interno, l’abitacolo è stato migliorato nel design e nei materiali. Al primo sguardo colpiscono la generosa modanatura tridimensionale che si estende lungo tutta la plancia e le tre grandi bocchette circolari al centro, in stile jet. Proprio sopra le bocchette si posiziona il display TFT, disponibile nelle misure di 5,8 e 7 pollici.

Passando ai motori, interessanti sono le novità introdotte con i nuovi propulsori a benzina a quattro cilindri (M270), ad iniezione diretta di terza generazione. Per la nuova Classe B saranno inizialmente disponibili con una cilindrata di 1,6 litri, una potenza di 90 kW (122 CV) per la B 180 e una potenza di 115 kW (156 CV) per la B 200. Il nuovo quattro cilindri diesel è l’evoluzione dell’OM651, già montato dalla Classe C alla Classe S. Si tratta di un motore a iniezione diretta common rail di terza generazione, la cui cilindrata è stata ridotta a 1,8 litri. La potenza erogata è di 80 kW (109 CV) per il modello B 180 CDI e di 100 kW (136 CV) per la B 200 CDI. Nuovi sono anche i cambi: manuale a 6 marce e a doppia frizione 7G-DCT.

1

Appassionato di Auto & Moto?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Auto & Moto:

    1 commento

    1. gianfranco scrive:

      A me non piace, magari sarebbe stato meglio lasciare più simile l’esterno e ritoccare gli interni che erano un po’ troppo spartani. Vedremo dal vivo comunque

JUGO > Auto & Moto > Nuova Mercedes-Benz Classe B: sportiva, tecnologica ed efficiente